Fondata nel 2011

DRONE VOLT ha filiali e stabilimenti di produzione in Francia, Belgio, Canada, Danimarca, Stati Uniti e Svizzera.

Siamo una società specializzata nella progettazione, commercializzazione e produzione di droni civili per uso professionale nella fotografia, la video sorveglianza, lo sport & la sicurezza. Offriamo inoltre anche soluzioni per le forze dell'ordine e militari.

Il nostro sito internet è dedicato a tutto il pubblico interessato ad un drone per scopi amatoriali, documentaristico, oppure per la rivelazione.

Partner globale, offriamo ai nostri clienti soluzioni "chiavi in mano", tra cui vari servizi post vendita e addestramento al volo presso la Drone Volt Academy.

Sede Legale:

Drone Volt Scandinavia ApS

Park Allé 380

2625 Vallensbæk

Danimarca

P.IVA DK36899883

Tel : (+45)70.70.72.23

Mail : kontakt@dronevolt.com

 

Sede Operativa per la Svizzera e l'Italia:

Drone Volt

Stefano Valentini, Vice Presidente Vendite

Via Maggio 1C

6900 Lugano

Switzerland

 

Schweiz / Suisse / Svizzera / Svizra / Switzerland

Tel : +41 (0)79 253 3728

Mail : swiss@dronevolt

 

Italia / Italy

Tel : (+39) 02 725.46.474

Mail : italy@dronevolt.com

Mutinazionale Quotata in Borsa

Quotata in borsa con il simbolo ALDRV.PA, la nostra azienda ha aumentato il fatturato del  +111% (in €) nel 2015 diventando leader mondiale nel nostro settore.

I nostri clienti sono i migliaia di appassionati come voi ma anche svariate Amministrazioni Pubbliche e Industrie.

Alcuni nostri clienti includono: CERN il centro europea per la ricerca nucleare, France Télévision, La Gendarmeria per il Trasporto Aerea Francese (GTA), SPIE Oil & Gas, Tele France 1, FREEWAY PROD, e molti altri.

DRONE VOLT si è qualificata come Azienda Innovativa da BPI France.

Regolamento ENAC per i droni in Italia

Il regolamento ENAC sui mezzi aerei a pilotaggio remoto, comunemente noti come droni, indica come aeromodello un dispositivo aereo a pilotaggio remoto impiegato esclusivamente per scopi ricreativi e sportivi. L'aeromodello, così come descritto, non viene considerato aeromobile dal regolamento.

Viene invece considerato aeromobile a pilotaggio remoto ( APR ) il mezzo aereo a pilotaggio remoto non utilizzato per fini ricreativi e sportivi. Il sistema APR + radiocomando / stazione di terra non utilizzato per fini ricreativi  sportivi diventa un SAPR ( sistema aereo a pilotaggio remoto )

Alla luce di quanto sopra, quindi, lo stesso drone ( supponiamo un quadricottero ) può essere considerato Aeromodello o SAPR a seconda dell'uso che se ne fa. Se utilizzato per fini ricreativi è un aeromodello mentre se è utilizzato per compiere un'operazione specializzata viene considerato SAPR 

DOVE POSSO VOLARE PER DIVERTIMENTO CON IL DRONE CHE PESA MENO DI 25KG. ?

Il regolamento ENAC disciplina l'attività aeromodellistica e consente l'utilizzo dei droni ad uso ludico ricreativo senza bisogno di avere autorizzazioni ne licenza per il pilota e neppure assicurazione ( anche se è consigliabile farla ) nei:

Campi volo con iscrizione e regolamento proprio, da seguire

OPPURE

Nelle aree non popolate opportunamente selezionate dall'areomodellista di raggio massimo 200 metri e di altezza non superiore a 70 metri ( 150m e raggio 300m se si è in possesso di attestato AeCI ). Tale area deve essere sotto il controllo dell'aeromodellista al fine non causare rischi a persone e cose. Inoltre si deve mantenere ad una distanza di almeno 3 Km dagli aeroporti e dai relativi sentieri di avvicinamento. Deve essere applicato il criterio see & avoid, ovvero nel caso di avvistamento di un aeromobile l'aeromodellista deve disimpegnare lo spazio aereo dando precedenza al velivolo.

Linea di Produzione